I dieci migliori ristoranti ‘romantici’ meneghini.

pubblicato in: Guide Turistiche | 0

Lume di candela a Milano

 

Vivere a Milano significa spesso accettare il delicato compromesso tra i vantaggi esclusivi che una metropoli

moderna sa offrire ed i ritmi di vita altamente frenetici che questa comporta. Anche la movida notturna,

con le sue mille attrattive , sembra molte volte andare alla stessa velocità del giorno. Tutta questa frenesia

non vi impedirà comunque di trovare locali tranquilli dove potervi ritagliare un momento di intimità con il

vostro partner, magari in occasione di un primo appuntamento o di un anniversario di matrimonio. L’unico

requisito indispensabile è quello di saper individuare il posto più adatto, tra i tanti presenti in città, per dolci

incontri a lume di candela. Eccovi dunque una lista dei dieci migliori ristoranti romantici a Milano, selezionati

per voi tra quelli maggiormente apprezzati dagli utenti della rete.

 

Cominciamo con il Ronchettino, nella zona sud della città: la sua location si compone di due sale (una rosa

e l’altra azzurra) abbellite da tende, separè e graziose tovaglie quadrettate. Un gradevole giardino interno,

illuminato da lucine e lampade intrecciate, rende l’atmosfera ancora più accogliente e ideale per una serata

intima. Il menù è quello tradizionale milanese, con piatti classici come la famosa ‘cotoletta’ e i gustosi

mondeghili.

 

Anche Al Garghet, in Via Selvanesco, è provvisto di un comodo giardino interno: tra rane di ceramica ed

una ‘fontana con Buddha’, qui si respira un’atmosfera molto rilassante, soprattutto nelle calde serate

estive. Le sale interne – con i loro paralumi di stoffa e l’accogliente camino – sono molto eleganti e vi

lasceranno piacevolmente colpiti. La carta del menù, scritta in dialetto milanese, presenta piatti stagionali

tipici- come lo gnocco fritto piacentino – ed è impreziosita dal vasto assortimento di dolci artigianali. Dulcis

in fundo: il soave sottofondo di pianoforte renderà ancora più speciale il tempo trascorso in compagnia del

vostro amore.

 

A due passi da Porta Romana si trova La Voliera, osteria intima e raffinata, caratterizzata da un

arredamento simile ad un salotto di casa, dove predomina il colore bianco. Gli specchi, le mensole con

bottiglie e soprattutto le luci soffuse, creano un ambiente adatto ad incontri appassionati, fatti di sguardi

intensi e parole che contano. La vera specialità gastronomica della casa è la torta frangipane, preparata con

passione dal simpatico cuoco Carminio.

 

Se è vero che i fiori sono i simboli per eccellenza dell’amore, allora una cena nel ristorante floreale di

Fioraio Bianchi non può che essere la scelta giusta. Situato nel cuore di Brera, questo locale sembra un

bistrot vintage ‘alla francese’, ma propone piatti classici nostrani, con qualche aggiunta creativa (da non

perdere i petali di storione affumicato con creme fresh). La location è fatta di pareti spoglie, arredamenti in

legno e, ovviamente, una grande abbondanza di addobbi floreali. I menù sono stagionali e la carta dei vini è

discretamente assortita.

 

Se avete qualche soldo in più da spendere, allora portate la vostra bella nel lussuoso La Malmaison, in zona

Greco. Chiamato anche il ‘plateau dell’amore’, in questo ristorante vengono preparate specialità di mare

assolutamente rare come il fantastico caviale iraniano, pescato direttamente dalle coste del Mar Caspio. Il

locale offre inoltre un’ampia varietà di champagne, liquori e distillati (dagli scotch whisky ai rum) ed al suo

interno è presente anche una vera e propria ‘gintoneria’.

 

All’interno dell’hotel Chateau Monfort, in Corso Concordia, si trova invece il Rubacuori, definito luogo

‘neoromantico in stile fiabesco’. La location è suddivisa in tre sale ‘tematiche’ (Rubacuori, Specchi e Caccia)

disseminate di arredi stravaganti come sedie a forma di cuore e lampade con le sembianze di stoviglie. Il

menù alla carta prevede piatti di grande qualità preparati dall’executive chef Pasquale D’Ambrosio e

include anche il ricco percorso di degustazione Biancaneve.

 

Inserito nello store Casa Dondup, abbiamo invece il Mimmo Milano: l’ambiente raffinato, con arredamenti

in legno bianco, è suddiviso in una sala principale con cucina a vista ed una mansarda intima e riservata. Lo

chef di casa, Domenico Di Vivo, è amante della cucina semplice e genuina, fatta di materie semplici, ma di

qualità, e rigorosamente selezionate nel rispetto delle stagioni. Qui è possibile anche fare aperitivi con

‘cocktails creativi’, per dare quell’aggiunta di ‘brio’, soprattutto in occasione di un primo appuntamento.

 

Nella suggestiva cornice del complesso storico di Chiaravalle, vicinissimo alle porte di Milano, si trova una

vecchia locanda adibita a ristorante. La Locanda di Chiaravalle è composta da una serie di sale accoglienti

in ‘stile classico’ con travi a vista, tavoli con candele, caminetti, tappeti ed un pavimento in cotto antico.

L’offerta gastronomica prevede specialità lombarde e vari menù di degustazione come quello toscano (con i

suoi saporiti salumi, la fiorentina e gli ottimi vini della regione).

 

Se per fare colpo sulla vostra donna preferite invece puntare sul fascino delle atmosfere esotiche, allora

prenotate un tavolo allo Shambala, in zona Chiesa Rossa. Munito di un giardino con suntuosi alberi secolari,

questo ristorante thailandese propone una cucina fusion dai sapori forti e vivaci: molti scommettono sul

‘potere afrodisiaco’ di questi piatti speziati, tra cui spiccano le capesante Shambala style marinate al curry e

servite con riso.

 

L’Osteria di Porta Cicca, sulla sponda del Naviglio Grande, si distingue infine per l’arredamento armonioso

che ricorda Parigi, capitale riconosciuta del romanticismo. Le reminiscenze parigine danno senza dubbio

quel ‘tocco di classe in più’ ad una serata a due, ma anche la cucina qui fa la sua parte, con i suoi deliziosi

piatti a base di pesce, tra cui le spettacolari sei delizie di mare calde e fredde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *