Come realizzare un viaggio all’insegna del benessere

pubblicato in: Portali e Blog | 0

Le regole fondamentali per assicurarsi che il proprio viaggio sia sinonimo di benessere totale è il rispetto dei dogmi fondamentali non scritti ma conosciuti, durante una vacanza: il cibo, il buon sonno e la natura.

Partendo da quest’ultimo aspetto, stare a contatto con la natura ci disintossica dalle giornate fatte di traffico, ansie, smog e pensieri talvolta superflui.

Il poter vivere in un posto immerso nel verde è quanto di più positivo ci possa essere per la mente e, soprattutto, per il corpo.

Ecco perché, quando si deve scegliere un hotel per il proprio soggiorno, sono sempre più numerose le persone che ricercano una struttura immersa nel verde o comunque lontana dal caos cittadino optando sempre più per hotel padova ovest.

I servizi wellness, con percorsi benessere sono non solo sempre più richiesti, ma si possono trovare facilmente in quasi tutte le strutture alberghiere sparse nel mondo.

Durante l’ultima fiera internazionale del turismo di lusso si è sottolineato che il trend positivo del viaggiare va di pari passi al fatto che i più facoltosi hanno più interesse ad inserire dei percorsi benessere all’interno della loro vacanza.

Il turismo di lusso healthy significa voler essere attenti alla propria salute e voler staccare la spina totalmente da tutto ciò che abitualmente e forzatamente ci circonda nella routine quotidiana.

Cosa dicono i dati in tema wellness

E’ stata fatta un’indagine di mercato per capire il trend dei viaggiatori provenienti da più parti del mondo: tra Asia, Europa, Nord America e Medio Oriente risiedono la maggior parte degli intervistati.

Ne è emerso che chi cerca di più un percorso relax sono i francesi, mentre i cinesi sono quelli che più sono alla ricerca di servizi wellness oltre che promuovere la meditazione yoga a tutto tondo.

Gli hotel, per far fronte alla concorrenza si sono dovuti attrezzare per fronteggiare il mercato e fornire sempre più comfort alla propria clientela.

Gli anglosassoni, per ora, sono più refrattari a questo tipo di scelte e prediligono la vacanza per esplorare e visitare il posto scelto.

Il benessere mentale è davvero fondamentale in una vacanza, lontani dallo stress, dalle ansie che ci portiamo dietro per un anno intero, l’esercizio fisico ed una bilanciata dieta possono essere degli aspetti che ci riconciliano seriamente col mondo.

Il fatto che l’Oriente sia più spinto ad andare alla ricerca di benessere e salute durante una vacanza non è affatto un caso.

Sono secoli che la cultura orientale predilige questo tipo di attività mentali e di meditazione, è come se volessero ulteriormente amplificare il concetto in giornate in cui non lavorano.

Gli statunitensi, alla pari degli europei vivono l’esperienza della vacanza come un calcio allo stress, cosa alla quale gli orientali non sono per nulla abituati, neanche nella vita di tutti i giorni.

I ritmi frenetici, l’andare sempre di corsa non aiuta e noi occidentali dovremmo prendere esempio dalle altre culture per queste cose.

L’interesse maggiore è per strutture che hanno SPA e trattamenti fisici specializzati, molto apprezzati sono i luoghi completamente dedicati al fisico e al totale relax.

Tutti dovremmo poter fare la vacanza dei nostri sogni almeno una volta l’anno, se ci si dedicasse più tempo per noi stessi, piuttosto che correre anche in quei giorni di vacanza sarebbe un’ottima ricetta per la salute psicofisica di ognuno di noi, soprattutto in previsione di dover ripartire con i ritmi lavorativi al ritorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *